Trasformare il presente, disegnare il futuro. A di città di Rosarno e Aniti a Casa ALT!rove

a di città & aniti

Siamo entusiasti di ospitare a Casa ALT!rove, sabato 2 maggio,  “A di città di Rosarno” e “Aniti”.

A di città di Rosarno
Arte, bambini, città, giovani, idee, isola che non c’è, sostenibilità. Il più concreto, reale, coraggioso progetto di rigenerazione urbana degli ultimi anni.

Giovani ragazzi che sostengono l’arte come strumento di Rigenerazione, la cittadinanza attiva e la coesione sociale, un nuovo tessuto economico del territorio, la condivisione di saperi e di esperienze, una rete territoriale fatta di buone pratiche e progetti virtuosi.

Forse il più straordinario tentativo degli ultimi anni di sporcarsi le mani, per ascoltare, riflettere, agire insieme con un gesto comune per rigenerare settori urbani di un territorio significativamente lontano dall’attenzione e dall’interesse pubblico.

I ragazzi di A di Città saranno pronti a dimostrare come la rigenerazione parte dal confronto democratico e dalle proposte dei cittadini, portando con loro i risultati di due anni di reali interventi.

Aniti
“È una certa idea di mondo.
Un mondo che recupera le proprie tradizioni e ne trae linfa vitale per creare il futuro, per innovare, nel vero senso della parola; un mondo che include e non esclude; che tollera, ma ha anche la forza di essere intollerante; che guarda agli altri come una risorsa e non come una minaccia.” (www.aniti.eu)

I ragazzi di Aniti ci parleranno di come, da un sentimento antico, che è il sentimento di attaccamento alla propria terra, sia nato Il Progetto RisorgiMenti.Lab, ci parleranno di social innovation, weconomy, wikicrazia, sustainable community.

Non vediamo l’ora di avervi a Casa ALT!rove.

Author: felson