tASK FORce Altrove: call per i volontari

Altrove Festival fin dalla sua nascita si regge sul contributo di tanti volontari. Tutto quello che è stato realizzato finora è stato possibile grazie a loro.
Fare il volontario ad Altrove Festival significa condividere gli ideali di un progetto culturale che sta cambiando volto alla città e dedicare il proprio tempo alla sua realizzazione.

Bisogna semplicemente indicare giorni e orari in cui si è disponibili, essere elastici nella risoluzione di problemi imprevedibili e soprattutto essere affidabili in termini di puntualità e dedizione alla causa. Ogni gruppo di volontari farà sempre riferimento al suo responsabile dello staff per le mansioni da seguire e per qualsiasi necessità.

Non è una passeggiata, si lavora molto e spesso in orari un po’ strani, ma allo stesso tempo si vive da protagonisti un festival unico ed entusiasmante che, arrivato alla sua terza edizione, è riconosciuto come un evento di rilevanza internazionale. Per chi è interessato a lavorare nel settore degli eventi e dell’industria culturale è un’esperienza incredibilmente formativa, vissuta al fianco di artisti di primo livello all’interno del movimento artistico contemporaneo e di esperti del settore. Ma è soprattutto un’esperienza di vita, che dà tanto dal punto di vista umano e della crescita personale.

Contattaci via mail su info@altrovefestival.it, scegli la categoria che preferisci ed entra nella tASK FORce di Altrove!

 

Assistenza ai muri
Consiste nell’assistere gli artisti durante la realizzazione delle opere d’arte urbana. Per gli studenti degli istituti artistici o semplicemente per chi nutre una forte passione per l’arte contemporanea, è di certo il ruolo più interessante e formativo, in quanto si sta a stretto contatto con artisti di spessore internazionale e si segue da vicino tutto il processo creativo. E’ necessario essere auto muniti, in quanto bisogna accompagnare l’artista al muro e portare con sé i materiali necessari per dipingere.

Distribuzione
Si tratta di portare tutto il materiale informativo e pubblicitario nei luoghi indicati dagli organizzatori oltre che dialogare con la gente per strada e invitarla a partecipare ai tanti eventi in programmazione durante i dieci giorni del Festival.

Mostra Collettiva
Gli addetti alla mostra collettiva si occupano del controllo e dell’assistenza agli spettatori all’interno delle sale espositive del Complesso Monumentale San Giovanni, che quest’anno ospiterà la mostra collettiva “Abstractism, Human Landscape”. Ai volontari sarà consegnato del materiale informativo per assistere gli spettatori nella comprensione delle opere esposte.

Allestimento
A partire da venerdì 3 fino a giovedì 9 giugno, si unirà a noi il collettivo “Orizzontale”, tra i più interessanti studi di architettura in Italia. Orizzontale avrà il compito di progettare l’allestimento all’interno chiostro del Complesso Monumentale San Giovanni, spazio dedicato agli eventi del festival. E’ uno dei momenti più divertenti ma allo stesso tempo più faticosi: ci sarà bisogno di assistenza agli architetti, runner, allestimento sale mostra e lavori manuali.

Eventi
Quest’anno il festival prevede una parte corposa dedicata agli eventi collaterali: talk, workshop, concerti e djset. C’è bisogno di una mano per il cambio palco, allestimento e disallestimento dello spazio e assistenza nella gestione eventi.