Sten Lex

Sten e Lex iniziano nel 2001 a Roma una ricerca sullo stencil, ancora oggi in evoluzione, che li porta nel 2008 a partecipare al Cans Festival, evento sulla stencil art organizzato a Londra da Banksy.

Hanno prima introdotto la tecnica della hole school, che applica la mezzatinta allo stencil: attraverso l’utilizzo di centinaia di linee, riescono a cambiare la percezione dell’osservatore dall’astratto al figurativo, a seconda la distanza dall’opera. Nel 2010 hanno inventato lo stencil poster, mantenendo incollata al muro la matrice dello stencil. La carta, che viene distrutta in modo naturale dagli agenti atmosferici, diventa essa stessa parte dell’opera, che con il passare del tempo si trasforma. Con questo sistema viene ribaltato il concetto di riproducibilità proprio dello stencil, attraverso un’opera cangiante, unica e non riproducibile.

Volti sconosciuti e fitte trame astratte perfettamente inserite nell’architettura urbana, si trovano oggi su pareti gigantesche a Parigi, New York, Londra, Shangai, Barcellona, Roma e tantissime altre città italiane. Hanno partecipato ai più importanti festival a livello internazionale, come il Living Walls di Atlanta e il Nuart Festival di Stavanger in Norvegia.

official website | www.stenlex.net

STEN LEX – ABETI 

ABSTRACTISM space>place | ALT!rove Festival 2015

Sten&Lex chiudono la presentazione delle 10 principali opere murali realizzate per ABSTRACTISM, con questo pezzo dal titolo ‘Abeti’. L’opera continua la ricerca artistica su percezioni più soggettive e astratte degli importanti interpreti italiani, e concretizza gli obiettivi del festival modificando l’aspetto di un brutale muro di contenimento in cemento armato a due passi dai giardini di San Leonardo: un nuovo segno in uno storico punto di riferimento per gli adolescenti della città.

Pics by Sten Lex

NELLA SEZIONE SHOP TROVI LE PRODUZIONI DI STEN LEX