Moneyless

Classe 1980, nato a Milano, ma con passaporto toscano, terra dove cresce artisticamente, sotto la scuola di comunicazione visiva di Firenze. Dalla metà dei 90’s si interessa alla scena writing, dalla quale progressivamente si allontana per andare alla ricerca di una purezza geometrica non sviluppabile all’interno del lettering. Esplora foreste, aperte campagne e vecchi casolari abbandonati per inquadrare l’immagine che meglio comunichi col suo filo bianco, appeso rigido e immobile nello spazio vuoto, cangiante nella sua tridimensionalità a seconda della prospettiva scelta.

Sui muri la logica non cambia: un grosso compasso rudimentale fa da tramite tra la traccia sinuosa centrale e l’opera finale.

Adesso le sue circonferenze sono sui muri di mezzo mondo. Come le sue esposizioni: la personale alla Soze Gallery di Los Angeles, il duo show insieme ad Augustine Kofie all’Avantgarden Gallery di Milano, la collettiva con gli amici Ciredz, Martina Merlini e Tellas (tutti italiani che hanno dipinto sullo stesso muro dell’ex mercato a Catanzaro durante ALT!rove Festival 2014) alla Mini Galerie di Amsterdam.

MONEYLESS – EX MERCATO 

ALT!rove – Street Art Festival 2014