DILEN TIGREBLU

Teatro Indipendente Galleria Mancuso
Galleria Mancuso

All’interno di un gigantesco spazio desertificato di Catanzaro, la Galleria Mancuso, galleria – non più – commerciale situata in pieno centro storico, si innalza la scultura pittorica di Dilen Tigreblu. Un teatro indipendente, o più semplicemente un luogo intimo e familiare, ricco di punti di vista e prospettive, esplorabile tra i passaggi nascosti tra i dipinti. Un intervento consapevole del difficile obiettivo di riportare un non-luogo ad una dimensione umana, accogliente e inclusiva. La scenografia rompe la cornice grigia e ostile della galleria con una pittura fresca e decisa, mantiene ugualmente un legame estetico rigido e brutale con il contesto grazie alle torri d’acciaio e le linee spezzate del segno pittorico.

Il progetto è partito dal riutilizzo del materiale dell’opera “Tre Colli” di Alberonero, realizzata nel 2016 per indagare il concetto di incompiuto nel paesaggio naturale calabrese. Ora il non finito si rende compiuto, definisce un luogo simbolico d’incontro e confronto, si impone come una piazza aperta al dialogo in un terreno avverso alle relazioni.
Qui i cittadini, unici attori, sono liberi di inventare le proprie attività, di instaurare nuovi rapporti sociali, di attivare dibattiti e portare in scena rappresentazioni indipendenti, o ancora mangiare, parlare, incontrarsi e generare così una nuova identità spaziale.