Category Archives

News2015

Madre Nostra – Giorgio Bartocci per ABSTRACTISM space>place


‘Madre Nostra’ di Giorgio Bartocci è il secondo e ultimo intervento realizzato nel difficile quartiere Aranceto.

Una sorta di omaggio alla terra, all’essere umano come strumento e veicolo di energia, di vita. Nei tanti frammenti si compone una scena densa e fluida che anima lo spirito dell’artista e trasmette la sua propensione a considerare gli uomini inconsapevolmente collegati in un enorme insieme.

giorgio-bartocci-new-mural-for-altrove-festival-2015-5

Read More

Gipsy King – Ciredz per ABSTRACTISM space>place

Gipsy King di Ciredz è il titolo della prima opera murale per ABSTRACTISM – space>place. Realizzato all’Aranceto, quartiere nella periferia sud di Catanzaro che versa in uno stato di degrado cronico e negli anni ha visto l’isolamento e la ghettizzazione dei suoi abitanti. Proprio in questo microcosmo, nella periferia più dura, l’intervento di Ciredz assume una particolare rilevanza simbolica e diventa fortemente rappresentativo degli obiettivi del festival.

IMG8971aaa

 

 

 

 

 

Read More

Casa ALT!rove

Schermata 2015-04-24 a 21.46.55

Via XX Settembre 19, Catanzaro.

È questo l’indirizzo della nuova Casa ALT!rove, che ospiterà la mostra collettiva ABSTRACTISM – space>place e gli eventi del festival.

Un’attività commerciale storica in pieno centro ormai chiusa. Uno spazio in disuso, concesso gratuitamente da Emanuele e Giovanni Biafora, che hanno capito e abbracciato il progetto ALT!rove.

Giovedì 30 aprile inauguriamo.

Ci vediamo a Casa ALT!rove.

Read More

Warm up Abstractism: Clemens Behr per ALT!rove Festival

Clemens Behr - Space to Place

Clemens Behr apre Abstractism – space>place, seconda edizione di ALT!rove – Street Art Festival che quest’anno porterà sui muri di Catanzaro le visioni astratte di 108, Alberonero, Giorgio Bartocci, Ciredz, Erosie, Graphic Surgery, Sbagliato, StenLex e Tellas.

L’immaginario rappresentato dagli artisti protagonisti di Abstractism – space>place rimanda a scenari periferici, trascurati e postindustriali, e sposta l’attenzione su elementi naturali, abitudinari e spirituali, avanzando con la potenza dei movimenti avanguardisti della storia moderna. Le trame rappresentate dialogano con le geometrie del paesaggio urbano. L’opera avvolge la struttura e diventa essa stessa architettura.

Da una ricerca artistica profonda che esalta l’equilibrio, la distanza, le estensioni e la purezza delle forme diventa possibile ripensare nuove configurazioni, azioni e visioni per ridare umanità al paesaggio costruito e naturale. Uno spazio pensato intorno alle persone e alle relazioni. Uno spazio che diventa luogo e sul quale dobbiamo interrogarci.

Dieci artisti, dieci superfici, dieci giorni; questa è la sfida di ALT!rove – Street Art Festival. Sfumare e rendere quasi invisibili i confini tra arte-architettura, spazio-luogo – così come tra passione-lavoro, qui-altrove. Una ricerca che conduce alla riscoperta dei luoghi dimenticati, partendo dai loro limiti, per esaltarne la bellezza e l’autenticità.
Clemens Behr - dett 7

Read More

The Blind Eye Factory: un occhio chiuso e lo sguardo ALT!rove

Siamo orgogliosi di annunciare la collaborazione con The Blind Eye Factory, collettivo romano nato nel 2013, oggi tra le realtà più importanti nel campo della documentazione videografica dell’arte urbana contemporanea.

Hanno cominciato girando mezza Europa armati di camera e pandino a metano, per fissare nel tempo e nello spazio le opere di grandi artisti della scena. Ad oggi hanno filmato i lavori di Etam Cru, Borondo e 2501 (tra i tanti), e hanno prodotto una documentazione dettagliata e preziosa di festival quali Bien Urbain di Besançon e Memorie Urbane di Gaeta.

Per ALT!rove l’occhio ceco racconterà il festival attraverso 10 video dei 10 diversi processi creativi degli astrattisti presenti a Catanzaro dal 30 aprile al 9 maggio, e un mediometraggio su tutto quello che il festival rappresenta per la gente.

Siamo sicuri che dalla loro passione nel testimoniare il territorio, nel valorizzare il gesto artistico e nel cogliere il coinvolgimento emotivo della comunità, verrà fuori un racconto capace di far respirare, anche da lontano, l’aria di cambiamento che soffia a Catanzaro.

youtube channel | www.youtube.com/user/TheBlindEyeFactory
on facebook | facebook.com/blindeyefactory

Read More