Avanzamento Progressivo non è una mostra. Avanzamento Progressivo è uno spazio dinamico, aperto e mutevole. Un luogo dove l’arte viene messa al centro del discorso, dove poter incontrare artisti e prendere parte alle loro performance. Arte, video e musica saranno in continuo dialogo. Lo spazio, oltre 160mq in via Olona, cambierà pelle ogni giorno, includendo lo spettatore nel processo creativo degli artisti e ospitando eventi multidisciplinari in relazione all’allestimento e all’artista della giornata. Performance, workshop di rilegatoria con carta di riciclo, laboratori di arte contemporanea inclusiva, talk e tavole rotonde, allestimenti live, video documentari e selezione di musica in vinile.
Il risultato è un continuo work in progress, studiato per esaltare il momento di creazione dell’opera, ma anche per mostrare le differenti vie di attacco allo spazio dell’arte. 
Un assalto, in contrasto e, allo stesso tempo, in dialogo con l’intervento attuato dal design, capace di influenzare immaginazione poetica ed azioni comportamentali dei fruitori.

Avanzamento Progressivo is not an exhibition. Avanzamento progressivo is an open, dynamic and changeable space. A place where the art is at the heart of the conversation, where it is possible meeting the artists and being part of their performance.
Art, video and music talk to each other all the time.
The space, more than 160 mq in Via Olona 25, will be changing his skin every single day. 
It includes the viewer in the artists’ creative progress and it hosts multidisciplinary events which are related to the staging and the artist of the day.
Performance, binding workshop with recycled paper, inclusive contemporary art laboratories, talk and panel discussion, live setting up, documentary videos and vinyl music selection.
The outcome is a continuous work in progress studied to exalt the artwork creation, but also to show how art attack an empty space.
An assault that contrasts and creates a dialog at the same time with design approach, which is capable of being an influence of a poetical imagine and the users’ behavior.

•••

Sabato 14 Aprile
h 11:00
Gonzalo Borondo , “Aria”
h 19:00 
Domenico Romeo  Giovanna Vincenzi
art+music live act

Domenica 15 aprile
h 11:00 
Canemorto

Martedì 17 Aprile
h 11:00
Giorgio Bartocci
h 19:00 
LA MACCHINA: Sessione di micro improvvisazione #3
Never2501 – Martino Coffa
in collaborazione con Alessandro Inguglia e Recipient.cc

Mercoledì 18 aprile
h 15:00
ANTIGRAFFITI: Laboratorio di arte contemporanea inclusiva
a cura di Alfano 

Giovedì 19 aprile
h 11:00
Ekta
h 18:00
Presentazione Altrove Festival 5. 
A seguire
Talk sullo stato dell’arte pubblica contemporanea.

Venerdì 20 aprile
h 11:00
SBAGLIATO

Sabato 21 aprile
h 15:00
Libri Finti Clandestini: Workshop di rilegatori con carta di riciclo
h 18:00
Tropic Disco Sound System dj set

Domenica 22 aprile
h 11:00
Giornata di chiusura